Sedazione cosciente

29 Novembre 2019 0
sedazione-3-1200x800.jpg

Spesso le sedute dentistiche provocano ansia e timore nei pazienti, così si tende sempre di più a posticipare interventi e le visite periodiche che si dovrebbero fare. Oltre all’operazione chirurgica vera e propria, a volte quello che spaventa di più in realtà è proprio l’anestesia, ritenuta spesso insufficiente per la copertura del dolore o addirittura pericolosa per la salute.

Per risolvere questo problema, esiste una soluzione semplice e indolore: la sedazione cosciente.

IN COSA CONSISTE LA SEDAZIONE COSCIENTE?

La sedazione cosciente consiste nella somministrazione di una miscela di ossigeno e protossido d’azoto, che permette la sedazione del paziente.

La somministrazione, per la quale non serve ovviamente nessuna anestesia, avviene nella maggior parte dei casi attraverso l’inalazione, per mezzo di una mascherina nasale e ha un effetto molto rapido. Questo permette al paziente di rilassarsi completamente, sentendo scomparire ansia e paura.

Il paziente resta perfettamente cosciente e senziente, ma viene pervaso da una sensazione di leggerezza, tranquillità e benessere, che gli permette di affrontare qualunque intervento con grande serenità e positività. La paura e lo stress svaniscono, trasformandosi in una sensazione di piacevole sicurezza. Al termine della seduta, l’effetto della sedazione scompare rapidamente e il paziente è perfettamente in grado di lasciare la clinica autonomamente con i propri mezzi, in condizioni psico-fisiche assolutamente normali, come prima della somministrazione.

CHI PUÒ FARLA?

La sedazione cosciente può essere praticata e si rivela molto utile con i pazienti odontofobici, ovvero coloro che hanno una vera e propria fobia del dentista. Si rivela, inoltre, molto utile con soggetti ansiosi, pazienti cardiopatici, ipertesi, o ancora epilettici.

Questo perché la sedazione cosciente riesce a ridurre la portata negativa di stress e forti emozioni. Tutto questo vale anche per i pazienti portatori di handicap. In questo caso, infatti, le cure odontoiatriche sono rese più difficili a causa dell’eccessiva irrequietezza del paziente. Grazie alla sedazione cosciente è possibile portare il paziente in una situazione di maggiore tranquillità riducendone aggressività e disordini motori.

Al contrario, la sedazione cosciente è sconsigliata alle donne in stato di gravidanza, sia nei primi tre mesi che nel terzo trimestre, in quanto ci potrebbe essere la possibilità che la sedazione favorisca il parto anticipato.

Non solo, anche in caso di difficoltà respiratorie, forti raffreddori, bronchiti croniche, sarebbe meglio evitare di usufruirne, perché potrebbe essere difficile praticarla vista l’ostruzione delle vie respiratorie. Fra le controindicazioni rientrano anche altre malattie gravi come broncopolmoniti acute, enfisema, sclerosi multipla, miastenia.

QUALI SONO GLI EFFETTI COLLATERALI?

La sedazione cosciente è considerata molto sicura dalla comunità medica, ma essendo comunque una pratica che prevede una somministrazione di farmaci, non è esente dal poter comportare alcuni effetti indesiderati che possono durare fino a diverse ore dopo la fine dell’effetto principale. I più comuni sono: mal di testa, pressione bassa, sonnolenza, amnesia, rallentamento dei riflessi, nausea.

 

Proprio per evitare che questi effetti possano causare problemi ben più gravi, per esempio un incidente stradale, è importante comportarsi correttamente una volta che l’intervento odontoiatrico è finito:

A seconda dei farmaci somministrati e se non vi sentite perfettamente bene, restate nello studio dentistico sotto sorveglianza medica anche fino ad un’ora dopo l’intervento

Fatevi accompagnare da un familiare o da un amico, e soprattutto evitate di guidare fino a casa e in generale nelle ore successive

Evitate di fare lavori impegnativi sotto l’aspetto psico-fisico, dove un errore potrebbe mettere in pericolo voi o i vostri colleghi


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto






Contattaci

Puoi trovarci al telefono durante l’orario di apertura dello studio. Una nostra operatrice sarà sempre pronta a rispondere a tutte le tue richieste.


TELEFONO

+39 0573 368483
+39 338 7860621



INDIRIZZO

Piazza della Resistenza, 35
51100 Pistoia (PT)



Seguici su

Le nostre pagine

Per rimanere informato su tutti i nostri servizi e le nostre iniziative



Copyright 2019 Eva Bendinelli | Developed by Fortechiaro | BStudio di Bendinelli Eva | Iscr. N° 290 albo di Pistoia del 7/12/2005 | Partita Iva: 01580600474